Come scegliere il colore della foto

Oggi vi aspetta un post molto molto noioso ma, come la maggior parte delle cose noiose, e’ importantissimo. Parliamo di un tema che tanti dimenticano e, sbagliando, cercano di usare il proprio dono naturale.

Ma purtroppo anche se il vostro gusto e’ molto buono, la teoria dei colori va studiata assolutamente! Vi dico la verità, proprio dopo la lezione della scelta dei colori ho mollato la scuola d’arte. Quindi la lezione di oggi sarà abbastanza leggera, perché non vi voglio perdere, ma vi chiedo di essere attenti.

La prima cosa che bisogna fare per studiare i colori e’ acquistare un cerchio cromatico (da Amazon costa 5-10 euro), Proprio questo attrezzo useremo per creare bellissime fotografie.



Il nostro colore principale da cui parte la scelta e’ sempre il colore del piatto (cibo). Consiglio sempre cucinare il piatto più volte prima di fotografarlo, perché in questo modo possiamo scegliere i colori da abbinare col calma.

Dopo aver capito il colore del piatto possiamo scegliere i colori del set seguendo alcune regole del cerchio cromatico.

1. Regola dei colori opposti. E’ abbastanza facile perché si tratta della scelta dei due colori solo, che si trovano uno di fronte all altro sul cerchio. Importante ricordare di non prendere i colori in proporzione 50/50.

 

2. Regola del triangolo equilatero e’ basata sulla scelta di tre colori. Importante ricordare di non prendere i colori in proporzione 33/33/33


3. Regola dei colori pastelli si tratta della scelta tra tutti i colori pastelli del cerchio. In questo caso potete scegliere cosi tanti colori che volete


4. Scelta dei colori basata sulla tonalità e’ un trucco molto interessante. Usando un colore giochiamo con le tonalità. Pure in questo caso la superficie delle tonalità deve essere diverso.
⠀⠀


Questo non e’ tutto, vi aspetterà la seconda parte.

P. S. Attenzione col colore blu che non piace tanto a nostro cervello essendo e’ il sinonimo del cibo poco naturale. Arancione invece provoca fame. Ecco perché tanti ristoratori tingono i muri di arancione.